Angeli – i volontari di pordenonelegge

pordenonelegge ha un’anima gialla.
È quella degli “angeli di pordenonelegge”, ragazzi e ragazze senza i quali il festival non sarebbe quello che è.
Far parte della squadra degli angeli è un’esperienza culturale e formativa davvero unica.
Ma è anche amicizia, relazioni, sorrisi, condivisione…
È un’esperienza da provare.


Hanno gli occhi svegli e curiosi.
Hanno i nasi fini, per il prevedibile,
e cuori entusiasti per l’imprevisto.
Hanno sorrisi, parole gentili
pronte a fiorire nelle bocche
e orecchie vigili a tutte le voci.
Hanno anime avide di esperienza
e teste abitate da menti veloci.
Hanno braccia e gambe infaticabili,
hanno mani abili e, soprattutto,
hanno due grandi ali,
per apparire al momento giusto…
ognuno con il suo viso.

In che cosa sono tutti uguali
(a parte la maglia) i nostri angeli?
Che sono semplicemente unici.


5 giorni di paradiso

Il pensiero di johnmela

Anche quest'edizione di Pordenonlegge é terminata nei migliori dei modi; sono stati cinque giorni di paradiso per gli autori, innanzitutto, che hanno trovato una cittadina votata alla letteratura, per il pubblico, che sempre più folto riesce comunque ad incontrare i propri beniamini spulciando tra un appuntamento e l'altro, ma soprattutto per NOI angeli, che in questo perfetto habitat, non possiamo chiedere di piú dalla gialla manifestazione. Ed infatti il poter vivere in prima linea quel gusto letterario con gli autori e l'aver a che fare con il pubblico, che giustamente pretende, sono fortune che fanno assaggiare il mondo lavorativo, ma sono condite da un'aurea di sospensione e leggerezza che permettono a quei momenti di restare immobili: sono pietre miliari di una bell'esperienza di vita.
All'anno prossimo!

Angelo

Il pensiero di Marianna

Sono io che ringrazio voi! È stata una bella esperienza, mi è dispiaciuto non esserci stata tutti i giorni. Mi sono trovata bene a lavorare con Luca e Angela ma in generale con tutti i ragazzi. In logistica si ride e si scherza ma si lavora, non si è mai fermi e questo è l'importante. Pordenonelegge vista con gli occhi di un angelo della logistica è qualcosa da ricordare. Grazie a tutti voi,siete o meglio siamo una grande squadra. A presto!

Angelo volontario

Il pensiero di Elena M.

Poter partecipare come angelo al festival è stata una esperienza nuova e speciale, perchè valorizza al meglio la nostra Pordenone e mostra un lato della fiera che spesso non è noto: quello organizzativo.
Lavorando all'infopoint ho avuto il piacere di parlare con un turista tedesco che era rimasto molto colpito da quanto Pordenone stesse investendo (economicamente e non solo ) nella cultura. Se ne è andato complimentandosi e dicendo che non è una cosa comune oggigiorno e sarebbe fiero della sua città se facesse altrettanto.

Complimenti e grazie!

Esperienza da vivere!

Il pensiero di angelo2k15

è una Pordenone fantastica quella dipinta di giallo, dura poco, quindi affrettati a iscriverti che sicuramente ti divertirai un sacco!

Invecchiando si migliora

Il pensiero di Elle

Come ogni anno pordenonelegge.it si è dimostrato il modo migliore per conoscere persone nuove e vivere un'esperienza straordinaria! Aspetto con impazienza la prossima edizione, sapendo che la manifestazione è come il vino: migliora di anno in anno!

La magia di Pordenone

Il pensiero di Martina

Pordenonelegge non è solo il festival del libro, bensì una manifestazione che con la sua magia, rianima il centro della città ed i suoi abitanti!

La vita in giallo è una bella vita

Il pensiero di Giulio

è un evento fantastico ricco di cultura, di positività e di senso di appartenenza ad un gruppo grandioso. Viverlo dall'interno è un motivo d'orgoglio e di gioia!
1 2 3 »