AUTORI

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutti
Nicola Straffelini

Nicola Straffelini nato a Riva del Garda nel 1965, insegna composizione presso il Conservatorio di Castelfranco Veneto. Ha studiato pianoforte con Temenouchka Vesselinova e composizione con Armando Franceschini. Decisivo per la sua formazione l’incontro con Franco Donatoni, con il quale ha frequentato i corsi di perfezionamento dell’Accademia Chigiana a Siena e dell’Accademia di S. Cecilia a Roma. Ha ottenuto vari riconoscimenti internazionali, tra cui il 1° premio al concorso internazionale “Valentino Bucchi” di Roma. Tra le sue composizioni si segnalano In grigio d’acqua per pianoforte e orchestra d’archi, Febbri di febbraio per il racconto omonimo di Erri De Luca, Bis per l’Alfabeto apocalittico di Edoardo Sanguineti, Contro-luce per orchestra, O kairòs per voci e orchestra, la cantata Dies natalis e l’opera La leggenda dei rododendri, queste ultime su testo di Pier Giorgio Rauzi. È attivo nel collettivo di compositori Quadrivium, con il quale ha realizzato musiche per testi di Edoardo Sanguineti, Wu Ming 2 e Michele Mari, nonché per spettacoli su Boris Vian e Pigmalione.

GIOVEDÌ 20 SETTEMBRE 2012 ORE 21:00
Convento di San Francesco
Recital con Michele Mari e Amedeo Savoia. Musiche di Nicola Straffelini. Immagini di Roberto Conz