AUTORI

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutti
Roberto Conz

Roberto Conz nato a Mogadiscio, Somalia, nel 1955, vive e lavora a Rovereto. Ha studiato chitarra classica con Paolo Paolini a Verona, specializzandosi successivamente in liuto barocco alla Civica Scuola di Milano con Paul Beyer. Contemporaneamente ha studiato composizione con Renato Dionisi e fotografia al D.A.M.S. di Bologna. Dal 1995 concentra il suo lavoro sulla ricerca fotografica. Il suo primo lavoro Treni è tra i vincitori del "Concorso per un’idea" indetto dal Museo Ken Damy di Brescia. Con Ipotesi per un identikit vince il Premio Nazionale per la Fotografia di Ricerca 1997-98. Collabora con il regista Antonio Latella, realizzando la lettura fotografica di Otello e Romeo e Giulietta di W. Shakespeare. È invitato nel 2001 a rappresentare la fotografia italiana al Museo d’Arte Moderna di Bratislava e, lo stesso anno, espone a Art Miami (Miami Beach). Nel 2002, in Cile, realizza con il drammaturgo e regista Alberto Kurapel la piéce di teatro-performance Inasperanzas (presentata alla Biennale di Venezia 2003). Diverse le pubblicazioni, tra cui i quattro volumi CNZRRT55D09Z345Y (ed. Nicolodi, 2000), Tra (Nicolodi, 2002), Mìrame (Osiride, 2004) e In tua assenza (Osiride, 2006). Dal 2008 torna allo studio della composizione, con Nicola Straffelini, incentrando la sua produzione sul rapporto tra autori antichi (Bach, Gesualdo, Ockeghem) e contemporaneità.

GIOVEDÌ 20 SETTEMBRE 2012 ORE 21:00
Convento di San Francesco
Recital con Michele Mari e Amedeo Savoia. Musiche di Nicola Straffelini. Immagini di Roberto Conz