AUTORI

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutti
Ivan Cudin

Nato a Udine, il 15 febbraio 1975 Specialista della 24 ore di corsa (primato personale: 263,841 km, miglior prestazione italiana) e, più in generale delle ultramaratone, ha raggiunto la notorietà internazionale vincendo per due anni consecutivi (2010 e 2011) la famosa Spartathlon, la corsa su strada di 200 km che rievoca il viaggio dell’ateniese Filippide alla vigilia della battaglia di maratona. Nel 2010 aveva anche vinto il titolo europeo e il bronzo mondiale, sempre sulla 24 ore di corsa.  Nei 2005 aveva vinto la massacrante Boavista Ultramarathon, 150 km a coppie con Pio Malfatti (25:40'15”) Sui 100 km su strada presenta un primato personale di 7:08’55” (Seregno, Mondiale 2012), due vittorie a Rimini (2007 e 2008), un quinto posto a Tarquinia (2006) e un titolo italiano amatori 23-34 anni (2007). Ha indossato per 6 volte la maglia della nazionale italiana di ultramaratona, di cui una con i gradi di capitano (2012)

VENERDÌ 21 SETTEMBRE 2012 ORE 20:30
Palazzo della Provincia

Incontro con Giorgio Calcaterra, Ivan Cudin, Leonardo Soresi, con l'intervento di Fabio Marri. Modera Daniele Menarini

In collaborazione con Messaggero Veneto