AUTORI

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutti
Michele Obit

Michele Obit (1966) vive a San Pietro al Natisone (Udine). Ha pubblicato le raccolte poetiche Notte delle radici (1988), Per certi versi / Po drugi strani (1995), Epifania del profondo / Epiphanje der Tiefe (Austria, 2001), Leta na oknu (2001), Mardeisargassi (2004) Quiebra-Canto (Colombia, 2004), Le parole nascono già sporche (2010), Marginalia/Marginalije (Lubiana, 2010) e la plaquette Un uomo è anche un aratro (2015). Ha tradotto in italiano i più importanti poeti sloveni delle giovani generazioni e scrittori come Miha Mazzini, Aleš Šteger e Boris Pahor.

SABATO 22 SETTEMBRE 2012 ORE 11:00
Palazzo della Camera di Commercio, Sala Convegni
Workshop sulla traduzione, guidato da Michele Obit, con la partecipazione di Marco Fazzini, che vede al lavoro i poeti sloveni Dejan Koban, Miljana Cunta, Tibor Hrs Pandur e i poeti italiani Roberto Cescon, Giulia Rusconi e Piero Simon Ostan
SABATO 22 SETTEMBRE 2012 ORE 16:30
Palazzo della Camera di Commercio, Sala Convegni
Incontro con Dušan Šarotar, Marko SosičMichele Obit e John Mc Court
Crossroad of European Literature Project, in collaborazione con Vilenica Literarni Festival e Cùirt Literary Festival
DOMENICA 23 SETTEMBRE 2012 ORE 18:00
Palazzo della Camera di Commercio, Sala Convegni
Incontro con Aleš Šteger, Miroslav Košuta, Michele Obit e William Wall
Crossroad of European Literature Project, in collaborazione con Vilenica Literarni Festival e Cuirt Literary Festival
DOMENICA 23 SETTEMBRE 2012 ORE 19:00
Loggia del Municipio

Letture di Michele Obit , Aleš Šteger, Giorgio Manacorda, Giulia Rusconi, Dušan Šarotar. Presentano Roberto Cescon e Piero Simon Ostan

Crossroad of European Literature Project, in collaborazione con Vilenica Literarni Festival e Cuirt Literary Festival