AUTORI

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutti
Pupi Avati
Pupi Avati è uno dei più amati registi del cinema italiano. Tenta una carriera nel jazz, ma dopo l'ingresso di Lucio Dalla, abbandona la Doctor Dixie Jaxx Band e il sogno di diventare musicista professionista. Mentre lavora come rappresentante di surgelati, rimane folgorato dalla visione di 8 e mezzo e decide di tentare la carriera cinematografica. Nel 1970 debutta alla regia con due horror divenuti successivamente cult, Balsamus l'uomo di Satana e Thomas gli indemoniati.  Dopo aver collaborato alla sceneggiatura di Salò di Pasolini, dirige La casa dalle finisetr che ridono (1976). Gli anni '80 segnano il passaggio alla commedia, con film come Regalo di Natale (1986) e Storia di ragazzi e di ragazze (1989). I suoi ultimi film sono Gli amici del bar Margherita (2009), Il figlio più piccolo (2010), Una sconfinata giovinezza (2010), Il cuore grande delle ragazze (2011). Attualmente sta girando il suo nuovo film, “Il ragazzo d'oro”, che ha come protagonisti Sharon Stone e Riccardo Scamarcio. Nel 2013 ha pubblicato l'autobiografia La grande invenzione
SABATO 21 SETTEMBRE 2013 ORE 11:30
Piazza San Marco
Incontro con Pupi Avati. Intervista di Gloria De Antoni
In collaborazione con Cinemazero
(In caso di pioggia Teatro Verdi)