AUTORI

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutti
Domenico Brancale

Domenico Brancale (1976) è nato Sant’Arcangelo e vive tra Bologna e Venezia. Ha scritto: Cani e Porci (Ripostes, 2001), L’ossario del sole (Passigli, 2007), Controre (Effigie, 2013) e incerti umani (Passigli, 2013). Ha curato il libro Cristina Campo In immagini e parole e tradotto Cioran, John Giorno, Michaux, Roger Laporte, Claude Royet-Journoud. Collabora con la Galerie Bordas, CTL-Presse e con le riviste “Anterem” e “Rifrazioni”. La sua ricerca sulla voce e sullo spazio ha prodotto numerose performance tra le quali: Questa deposizione rischiara la tua assenza (Gasparelli Arte Contemporanea, 2009); Nei miei polmoni c’è l’attesa (Galleria Michela Rizzo, 2013); Se bastasse l’oblio (MAC di Lissone, 2014); Langue brulée (Palais de Tokyo, Parigi 2014); Abbiamo ancora bisogno di candele (Nomadica, Capo d’Orlando 2014).

 

VENERDÌ 19 SETTEMBRE 2014 ORE 18:30
La Libreria della Poesia

Incontro con Valerio Cuccaroni, Giuseppe Nava, Rossella Renzi, Christian Sinicco, Domenico Brancale, Biagio Guerrera, Annalisa Teodorani