AUTORI

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutti
Sandro Sangiorgi

Sandro Sangiorgi è nato a Friburgo, in Svizzera, il 31 ottobre 1962. A 16 anni frequenta il primo corso dell’Associazione Italiana Sommelier, diventandone professionista e istruttore nel 1981. Negli anni ottanta alterna il lavoro nel ristorante di famiglia alla conduzione radiofonica di trasmissioni musicali e di approfondimento enogastronomico; poi è anche cronista sportivo. Come sommelier, coglie alcuni successi in competizioni nazionali e internazionali.
Nel 1986 fonda insieme ad altri l’associazione Arcigola, divenuta in seguito Movimento Slowfood; pochi mesi dopo è  tra i primi collaboratori del Gambero Rosso. Nel 1987 contribuisce alla nascita della Guida ai vini d’Italia, alla quale lavora fino al 1999. Nel 1988 mette a punto con Egidio Fedele Dell’Oste il progetto didattico di Arcigola-Slowfood, di cui è responsabile dal 1991 al 2000.
Nel 2000 fonda il progetto Porthos, curandone il periodico e l’attività didattica. È considerato il più autorevole insegnante di materie legate al vino e uno dei pochi critici realmente indipendenti.
Con Porthos Edizioni ha pubblicato tre libri: Il matrimonio tra cibo e vino, L'invenzione della gioia e Manteniamoci Giovani – Vita e vino di Emidio Pepe. Segue con grande interesse il cinema e la poesia. Pratica il buddismo di Nichiren ed è membro della Soka Gakkai.

SABATO 20 SETTEMBRE 2014 ORE 18:30
Palazzo Klefisch
Incontro con Sandro Sangiorgi. Introduce Paola Coccolo