AUTORI

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutti
Antonella Sbuelz Carignani

Antonella Sbuelz ha studiato a Trieste, Verona e Losanna. Scrive narrativa e poesia, con alcune incursioni saggistiche, infittitesi dopo il dottorato svizzero in Letteratura moderna. Tra i suoi romanzi Il movimento del volo (Frassinelli, 2007) ; Greta Vidal (Frassinelli, 2009), tradotto in Inghilterra nel 2013, La fragilità del leone ( Ed. Universitaria Forum, 2016). Tra le ultime raccolte poetiche, Transitoria (Raffaelli, 2011), La misura del vicino e del lontano (Raffaelli, 2016) entrambe prefate da Davide Rondoni, e La prima volta delle cose (Culturaglobale, 2016). Molte le pubblicazioni su antologie e riviste, una ventina i premi ricevuti per la narrativa e la poesia, tra cui Biblioteche di Roma, Rhegium Julii, Recanati, Caterina Percoto, Alda Merini, Alpi Apuane. Suoi libri sono stati tradotti in Inglese e Croato. Insegna, conduce laboratori di scrittura, collabora con riviste culturali e non smette di occuparsi di microstoria.

SABATO 16 SETTEMBRE 2017 ORE 15:00
Libreria della Poesia - Palazzo Gregoris

Con Ivan Crico e Antonella Sbuelz