AUTORI

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutti
Giovanni Turra

Giovanni Turra è nato a Mestre nel 1973. Vive a Mogliano Veneto. Insegna materie letterarie nei licei. Ha scritto i libri di poesia Con fatica dire fame (La Vita Felice, 2014), Condòmini e figure, in Poesia contemporanea. Nono quaderno italiano (Marcos y Marcos, 2007) e Planimetrie (Book, 1998). Alcuni suoi versi sono apparsi su riviste italiane ed estere, tra cui «In forma di parole» e «Journal of Italian Translations». Si è occupato, tra gli altri, di Francesco Biamonti (Colloquio con F.B., in F. Biamonti, Scritti e parlati, Einaudi, 2008) e Luciano Cecchinel (Reminiscenze ed esorcismi nella poesia di L.C., in *La parola scoscesa (Marsilio, 2012). Sua la curatela de Le vie della città di Emilio Cecchi (Amos Edizioni, 2004). Ha vinto l’edizione 2007 del «Premio Cetonaverde Poesia». Nel 2016 ha pubblicato Senza colpa e assoluzione. Scritture e scrittori a Nordest (Padova, Cleup). Nel 2017 ha congedato il volume Continenti stati d’animo. Letteratura di viaggio e letterature straniere nell’«Omnibus» di Leo Longanesi (Venezia, Amos edizioni). Collabora con diverse testate di settore, tra cui «Officina-Poesia», «L’Ulisse», «Smerilliana», «Quaderni Veneti», «Rassegna Iberistica».

MERCOLEDÌ 13 SETTEMBRE 2017 ORE 21:00
Loggia del Municipio

Letture di Nicola Gardini, Mary Barbara Tolusso, Francesco Targhetta, Giovanni Turra, Giacomo Vit.