Convento di San Francesco
Oltre il pensiero catastrofico. Dall’Entropocene alla negantropologia
Sabato
16 Settembre 2017
ore 17:00

Dialogo tra Bernard Stiegler, Paolo Vignola e Sara Baranzoni

In vece di Antropocene, Bernard Stiegler preferisce parlare di Entropocene, ossia l’era dominata dal carattere entropico dell’agire umano. Egli propone un ripensamento radicale dell’antropologia, in cui il rapporto tra corpi, attività noetica e tecnologia (eso-somatizzazione) descrive l’anthropos come un continuo processo d’individuazione. Non la denuncia di una catastrofe, ma l’invito a riformulare il rapporto con la tecnica che, prodotta dall’uomo, dall’uomo deve essere governata.

In collaborazione con Società Filosofica Italiana - FVG

LUOGO
Convento di San Francesco
Piazza della Motta, 2
33170 Pordenone
 

Calcola percorso da