Il poeta interrogato: Antonio Riccardi

Nuova linfa e nuove iniziative per Pordenone, città della poesia: una rassegna inedita, “Il poeta interrogato”, si affaccia sulla scena attraverso la partnership tra Fondazione Pordenonelegge.it e Best Western Park Hotel, in sinergia con la Pordenone Poesia Community patrocinata dal Comune di Pordenone.

La Pordenone Poesia Community si è formata in questi anni come associazione di “promozione sociale”, per la spontanea aggregazione di tanti cittadini uniti dalla passione per la poesia e dal desiderio di farne e condividerne l’esperienza e si riunisce periodicamente al Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Pordenone (da sempre partner di pordenonelegge su tale tema). Palcoscenico naturale della nuova proposta sarà il Best Western Park Hotel di Pordenone, l’albergo che alla Poesia ha dedicato un progetto speciale con il suo “bookfloor”, le stanze e le vetrate d’ingresso intessute di versi di grandi autori: la sede di riferimento che da anni affianca le iniziative di pordenonelegge e che ha da poco varato un “poetry crossing” al piano terra, con le pubblicazioni delle Collane Gialla e Gialla Oro editate da Lieto Colle e Fondazione Pordenonelegge.it.

Giovedì 12 aprile, alle 18 al Park Hotel i riflettori saranno puntati sul primo appuntamento della rassegna “Il poeta interrogato”, protagonista un autore familiare al pubblico della Festa del Libro, Antonio Riccardi, poeta e saggista impegnato nell'editoria. Sarà lui la prima “voce poetica” di questa vetrina e risponderà alle domande provenienti da un intenso laboratorio di lettura condotto sulle sue opere: un dialogo aperto sull'"officina" poetica di una delle più importanti e originali voci della poesia italiana contemporanea.

È prevista anche una lettura di inediti da parte dell'autore: Antonio Riccardi, classe 1962, è nato a Parma e vive a Sesto San Giovanni. Poeta e saggista, impegnato nell'editoria, ha conseguito la laurea in Filosofia presso l'Università di Pavia. I suoi libri di poesia sono: Il profitto domestico, Milano, Mondadori, 1996; Gli impianti del dovere e della guerra, Milano, Garzanti, 2004; Aquarama e altre poesie d'amore, Milano, Garzanti, 2009. Ha scritto il saggio Cosmo più servizi. Divagazioni su artisti, diorami, cimiteri e vecchie zie rimaste signorine, Palermo, Sellerio, 2014; ha curato, con Maurizio Cucchi, il volume Nuovissima poesia italiana, Milano, Mondadori, 2004 e l'Almanacco dello Specchio, Milano, Mondadori, edizioni 2005-2011. Si è occupato di mistica dell'età rinascimentale, pubblicando un saggio su questo argomento presso la University of Pennsylvania Press di Philadelphia.

Ingresso libero su prenotazione fino a esaurimento posti disponibili. Per prenotazioni Fondazione Pordenonelegge 04341573200 o [email protected]. Segue aperitivo. La Pordenone Poesia Community propone una condivisione dell’esperienza della poesia, alimentandola anche attraverso un sito web attivissimo, vero luogo di incontro e di dialogo. Ma Pordenone Poesia Community vuole anche favorire l’incontro tra le persone al di fuori della rete, attraverso momenti di incontro, lezioni e laboratori: un obiettivo coltivato grazie allo stretto collegamento con pordenonescrive, laboratorio creativo di pordenonelegge, e con le iniziative promosse da Fondazione Pordenonelegge.it intorno alla poesia, primo fra tutti la Festa del libro con gli autori.