Censimento dei poeti

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutti
Paolo Valentino

Paolo Valentino è nato il 30 novembre del 1982 a Rho (MI). Nel 2008 ha vinto il primo premio del concorso letterario “InediTO – Città di Chieri” con la silloge L'orologio sul cantiere – Un passaggio per Rho-Fiera, e ha pubblicato la plaquette Prospettive (Anterem – Cierre Grafica, 2009) e il volume Il ragazzo che scompare (Le Voci della Luna, 2010). È in corso di pubblicazione il suo primo romanzo per ragazzi, La lunghissima notte di Portospada. Lavora nell’editoria e vive a Milano.

E-mail: [email protected]

Sito web: www.paolovalentino.net

Come dirmi che la strada è sempre quella,

quando l’erba – e lo dico – sbucava

prepotente persino in mezzo ai dossi?

Piedi morbidi bastavano, non zoccoli,

tute frangivento, carri armati,

pesanti dentro gabbie di discorsi,

segnali da credere sinceri, qui:

sull’asfalto che illumina centimetro a centimetro

le più piccole, catramose scaglie

– non è vera, certo, la guida del giorno

fedele ad ogni grande bellezza battezzata:

via della Luce, magari, o del più ricco

Paroliere della Zona

                                 (troverebbe romantica, lui,

persino la melmosa sabbia dei topi

trucidati con me che ci cammino a piedi scalzi,

e vorrei tanto degli zoccoli almeno,

dei vestiti, delle tracce

di piastrelle da seguire).