Censimento dei poeti

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutti
Massimo Bevilacqua

Massimo Bevilacqua è nato a Morbegno (SO) nel 1975 dove vive e lavora. Nel maggio 2002 ha partecipato come giovane autore alla rassegna Tutta la forza della poesia. E’ presente in varie antologie tra cui Donna, chi sei? (ed. Verso l’arte 2012). I suoi testi sono apparsi su varie riviste di poesia. Nel 2007 esce l’opera prima Morfologia dell’abbandono (ed. Lietocolle) ed è finalista al premio nazionale Cetonaverde Poesia. Nel dicembre 2008 con il progetto sbiZZa si realizza l’incontro tra l’anima poetica e quella musicale. Nel dicembre 2010 esce TINAMO il primo album del progetto cantautoriale.

 

E-mail: [email protected]

Il vetro è così spesso

l’inganno delle distanze senza

passi per coprirle e noi

sul treno del ritorno, le tue

mancanze dentro le mie mancanze.

Sarai un sorriso bianco

quello che ti scovo nei ritorni

diventerò un segmento,

una riga dissestata

a pezzi, nella geometria

degli imminenti discorsi

dei discorsi imminenti.

 

Da Morfologia dell’abbandono (ed. Lietocolle 2007)