Censimento dei poeti

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutti
Matteo Bosco

Matteo Bosco è nato il 17 giugno 1977 a Palmanova, dove risiede. Ha conseguito la maturità scientifica a Gorizia nel 1996, successivamente ha lavorato come verniciatore e nel 2001 si è iscritto all'Università di Udine dove ho conseguito, nel 2007, la laurea specialistica in Informatica.
Dopo la laurea si è trasferito a Milano dove ho lavorato in una società di consulenza informatica; ha iniziato a raccogliere le sue poesie ed ha pubblicato Pause e note cromatiche con la Casa Ed. "Campi Magnetici". Da due anni di nuovo in Friuli, lavora come consulente e continua a scrivere poesie.

E-mail: [email protected]

IL FOTOGRAFO DI TUTTI

Farà una foto senza dir niente

non lo dice mai.

Quando è fatta, la foto, è fatta

l'espressione non cambia

e io non vengo mai bene.

Chi scatta, diresti, è un dilettante

eppure ne ha fatte miliardi.

Mai una voce: “Fermo!” o “Al mio tre!”

o ancora “Una pettinata, forza!”, niente.

Di ricordarsi il tuo nome

proprio non gli importa

e non c’è modo

che avverta del suo arrivo

o di un ritardo.

Ci si può preparare, sperandosi in forma

ma poi, in fin dei conti

una foto è una foto:

un'espressione ebete su un album.

E tante persone che fanno un saluto

e tengono la foto

anche dopo averti salutato

e tante persone che non hai salutato.