Censimento dei poeti

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutti
Federico Rossignoli

Federico Rossignoli nasce a Busto Arsizio (VA) il 23 giugno 1986. Vive tra Pordenone e Trieste. Chitarrista classico, svolge attività concertistica, sia come solista che in formazioni da camera. All'attività di musicista affianca quella di poeta, pubblicando Ciò che chiamiamo fiore (Società Dantesca, Conegliano, 2008), La pioggia incisa (Samuele Editore, 2009, finalista al Premio Camaiore 2010) e Una sola voglia (Samuele Editore, 2011). Ha partecipato alle rassegne Festa di Poesia 2009 a Pordenone e Pordenonelegge nel 2010. Attualmente si sta dedicando alla poesia dialettale.


E-mail: [email protected]

Cò te cavi le muandine

suade, le se intorgola

a mò de corona finché

no le toca i piè par tera,

'ndo che te 'speto: col far

de na nina che la soga

a canpana te le lassi

in drìo, cò un saltìn.
 

Quando togli le mutandine / sudate, s'attorcigliano / a mò di corona finché / non toccano i piedi per terra / dove ti aspetto: col fare / di una bimba che gioca / a campana le lasci / indietro, con un saltino.