L'ORFANO

Marco Pelliccioli

Collana Gialla edita da LietoColle e Fondazione pordenonelegge.it


Marco Pelliccioli
L'orfano
Passi affondati nel principio
detriti caduti sull’asfalto,
senti come batte la voce della Mörla?

C’è chi aspetta
le dita martoriate, il mozzicone acceso,
assorbe lo stendersi del tempo
lenzuola alla finestra, tram fuori servizio,
il calice di vino poggiato sulla botte;
chi interroga le orme affiorate in superficie
cerchi disegnati sul torrente
molliche di pane nel taschino
la porta di un uscio ancora aperta...