Itinerari con l'autore

Viaggi digitali #17: Andrea Maggi

15 luglio 2021

«Il Friuli Venezia Giulia è una terra ricca di ispirazione per tutti i suoi scrittori e quindi anche per me. In particolare vi vorrei parlare della mia città natale, Pordenone». Inizia così il Viaggio digitale di Andrea Maggi, organizzato nell’ambito del progetto “Friuli Venezia Giulia, terra di scrittori. Alla scoperta dei luoghi che li hanno ispirati”, promosso da Fondazione Pordenonelegge insieme alla Regione Friuli Venezia Giulia e a PromoTurismoFVG. Storia e Natura. Da Pordenone a Piancavallo” titola l’escursione in programma online, sabato 17 luglio, dalle 10 su Facebook e Youtube di pordenonelegge e successivamente sui canali di PromoTurismoFVG.  Lo scrittore Andrea Maggi, professore nella vita e anche nel reality di Rai2 “Il collegio”, spiega ancora: «ci sono due luoghi a Pordenone importanti per la mia vita: il primo è il castello di Pordenone, che nel Diciannovesimo secolo è divenuto il carcere di Pordenone, e li nel 1937 è andato a lavorare mio nonno come comandante delle guardie carcerarie. Proprio in quel luogo mio padre è nato nel 1944, sotto i bombardamenti della Seconda Guerra mondiale e 10 anni dopo si è trasferito in Piazzale Risorgimento, dove successivamente ha aperto un negozio di generi alimentari. Vent’anni dopo sono nato io, ho vissuto i primi anni della mia vita e sono tornato a vivere con la mia famiglia. proprio qui ho ambientato una scena del mio libro “Niente tranne il nome” dove due personaggi si incontrano in un bar gestito da un cinese che parla l’italiano come e meglio di un pordenonese. Questa piazza è considerata la Cenerentola delle piazze pordenonesi, ma in realtà è un interessantissimo laboratorio multietnico e multiculturale».

torna indietro

Attendere prego...